Crea sito
Loading

Loading...

La pagina è in caricamento


CESSIONE DI IMMOBILIZZAZIONI



Le immobilizzazioni, dopo la fine della loro vita utile all'interno dell'azienda vengono cedute.

La cessione, dal punto di vista contabile avviene in diverse fasi:

  • Registrazione della parte di costo di competenza dell'esercizio(dall' 1/1 alla data di dismissione) ossia dell'ammortamento;
  • La dismissione del bene dal processo produttivo (chiusra effettiva del fondo ammortamento con il bene);
  • la vendita del bene con la relativa riscossione del credito;
  • Rilevazione della Plus valenza o Minus valenza;


La tabella sotto riportata mostra le informazioni legate al cespite

Nome del cespite  FABBRICATI
costo storico  15.000,00
anni completi ammortizzati  0
aliquota di ammortamento  4 %
Data di acquisizione   15/06/2017
Data di dismissione  24/09/2018





1)RILEVAZIONE DELLA QUOTA AMMORTAMENTO OSSIA DEL COSTO DI COMPETENZA:



DATA

CONTO

DESCRIZIONE

DARE

AVERE

24/09/2018
 
AMMORTAMENTO FABBRICATI
 435,62
 
24/09/2018
 
F.AMMORTAMENTO FABBRICATI
 
 435,62
 



2) chiusura del fondo

DATA

CONTO

DESCRIZIONE

DARE

AVERE

24/09/2018
 
F.AMMORTAMENTO FABBRICATI
 762,74
 
24/09/2018
 
FABBRICATI
 
 762,74
 


A questo punto il valore contabile del bene è di 14.237,26 Euro




3)VENDITA DEL BENE






DATA

CONTO

DESCRIZIONE

DARE

AVERE

24/09/2018
 
CREDITI V/CLIENTI
 244,00
 
24/09/2018
 
FABBRICATI
 
 200,00
24/09/2018
 
IVA NS/DEBITO
 
 44,00
 



Il valore del cespite dopo la dismissione è di euro 14.037,26





4)RILEVAZIONE DELLA MINUSVALENZA



La Minus valenza si verifica, quando l'azienda dismette un bene e il ricavo che ne comporta è inferiore al valore contabile del bene stesso al momento della dismissione.




DATA

CONTO

DESCRIZIONE

DARE

AVERE

24/09/2018
 
MINUSVALENZE
 14.037,26
 
24/09/2018
 
FABBRICATI
 
 14.037,26
 



A questo punto il bene non è più presente in azienda